Login con

Professione

05 Luglio 2024

Malattie animali e zoonosi, rendicontazioni intermedie 2024. Inserimento dati entro 21 luglio

Il Ministero della Salute sollecita le Regioni ad aggiornare il Sistema Informativo Rendicontazioni con le attività e le spese relative alle malattie animali entro il 21 luglio 2024

di Redazione Vet33


Malattie animali e zoonosi, rendicontazioni intermedie 2024. Inserimento dati entro 21 luglio

Il Ministero della Salute ha annunciato l’apertura delle rendicontazioni intermedie per il 2024, invitando le Regioni a inserire nel Sistema Informativo Rendicontazioni (Sir) i dati relativi alle attività e alle spese sostenute per la gestione delle principali malattie animali e zoonosi. Entro il 21 luglio, le informazioni riguardanti Tubercolosi bovina-bufalina, Brucellosi bovina-bufalina e Brucellosi ovi-caprina, Encefalopatie spongiformi trasmissibili, Influenza aviaria, Peste Suina africana, Peste Suina Classica e Salmonellosi aviarie dovranno essere caricate nel sistema per garantire l’accuratezza del monitoraggio e il corretto utilizzo dei fondi di cofinanziamento europeo.


Rendicontazioni
Per attuare i programmi veterinari europei per le malattie animali e zoonosi, il Ministero della Salute invita le Regioni e gli Assessorati regionali a inserire nel Sistema Informativo Rendicontazioni (Sir) i dati tecnici e le informazioni, con relative spese, delle attività svolte nel primo semestre e delle previsioni per il secondo semestre dell’anno corrente relative alle principali malattie e zoonosi. 
I dati dovranno essere inseriti entro il 21 luglio 2024 accedendo al sistema tramite il portale www.vetinfo.it . 
Nella rendicontazione intermedia devono essere considerate:
● le spese e l’attività svolta dal 1° gennaio al 30 giugno 2024;
● le previsioni per il periodo compreso tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2024. Per queste ultime il Ministero consiglia di inserire anche le potenziali attività in modo da poter avere disponibile il relativo cofinanziamento qualora le stesse dovessero concretizzarsi.
Per queste ultime il Ministero consiglia di inserire anche potenziali attività in modo da poter avere disponibile il relativo cofinanziamento qualora le stesse dovessero concretizzarsi.
Per le sole attività rendicontate, e non per quelle previste, dovranno essere disponibili documenti giustificativi a supporto delle stesse, quali mandati di pagamento e/o delibere delle ASL per gli indennizzi.
I referenti per ciascuna malattia sono disponibili a fornire le istruzioni tecniche specifiche mentre per quelle di sistema o informatiche la nota invita a rivolgersi al call center del Centro servizi nazionale dell’anagrafe zootecnica (tel. 800 082 280, e-mail csn@vetinfo.it).

TAG: BRUCELLOSI, ENCEFALOPATIA SPONGIFORME BOVINA, INFLUENZA AVIARIA, MINISTERO DELLA SALUTE, PESTE SUINA AFRICANA, PESTE SUINA CLASSICA, SALMONELLOSI, SISTEMA INFORMATIVO RENDICONTAZIONI, VETINFO, ZOONOSI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/07/2024

Il progetto One Health Ambassador è una chiamata all’azione per medici, farmacisti e veterinari: diventare Ambassador significa entrare a far parte di una rete di esperti che collaborano per...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La positività al virus dell’influenza aviaria di una mandria di bovini in Oklahoma dimostra che l’epidemia negli Stati Uniti è molto più diffusa di quanto fosse stato inizialmente stimato...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La Direzione Generale della Sanità Animale ha diffuso una nota per ricordare le pratiche che devono essere adottate per il trasporto di animali vivi con temperature elevate 

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La diffusione della Peste suina africana in Vietnam ha già portato all’abbattimento di oltre 40.000 suini solo nei primi sette mesi del 2024. Le conseguenze per l’economia e...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

A cura di Pharmaidea

Nel suo rapporto sul 2023, AnimalhealthEurope racconta l’evoluzione del mercato dei medicinali veterinari con un occhio di riguardo alla nuova legislazione Ue sul benessere degli animali. Tra gli...

A cura di Redazione Vet33

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top