Login con

Alert sanitari

08 Marzo 2023

Influenza aviaria, il Ministero pubblica una nuova circolare. Come gestire i gabbiani

Un documento dettagliato, diffuso dal Ministero alla luce dei numerosi casi di aviaria individuati nei gabbiani comuni, consiglia le misure da adottare anche nei confronti di cani e gatti.


Influenza aviaria, il Ministero pubblica una nuova circolare. Come gestire i gabbiani

L’aviaria nel mondo, in Europa e in Italia: dal Ministero della Salute è stato diffuso un documento che ne analizza l’evoluzione. Con un focus particolare sui gabbiani comuni per cui viene consigliato, in caso di sintomatologia sospetta, il ricovero in strutture ad hoc e non – come invece accade adesso – nei CRAS. Altro accorgimento consigliato dalla circolare è quello di monitorare anche le specie carnivore, domestiche e selvatiche. Il riferimento è per esempio a cani e gatti presenti negli allevamenti avicoli qualora venissero confermati casi di HPAI. Inoltre, viene sottolineato che il CRNIA dell’IZS delle Venezie ritiene opportuno che sui gabbiani con sintomatologia, tale da non compromettere la vita dell’animale, debbano essere immediatamente eseguiti tamponi tracheali e cloacali.   

Il documento, dopo aver elencato le rilevazioni avvenute nel mondo, avere sottolineato che il clade cambogiano è diverso da quello diffuso in Europa, e aver notato che nel vecchio Continente non sono stati segnalati casi nell’uomo, consiglia comunque l’adozione delle dovute misure di biosicurezza, ampiamente dettagliate nel testo.

Fonte: FNOVI

TAG: CLADE, GABBIANI, H5N1, HPI, INFLUENZA AVIARIA, MINISTERO DELLA SALUTE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/06/2024

Unaitalia ha annunciato la riconferma di Antonio Forlini alla Presidenza per il triennio 2024-2027, con un impegno verso la sicurezza alimentare e il dialogo basato su evidenze scientifiche

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Cardiff ha trovato livelli significativi di Pfas nelle lontre, anche se tali sostanze sono state regolamentate, sollevando preoccupazioni sugli impatti...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie statunitensi hanno segnalato 15 casi di infezioni da Salmonella in 9 diversi Stati americani, con il 60% che coinvolge bambini sotto i 5...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

La teleradiologia sta trasformando la diagnostica per immagini? Sarà possibile realizzare un futuro di collaborazioni a distanza? Quali carenze restano ancora da colmare? La dottoressa Annalisa...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

A cura di Fidovet

Attività fisica, controllo del peso e prevenzione a 360 gradi.  I consigli di Valentina Fiorbianco di AniCura Italia.

A cura di Anicura

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top