Login con

Animali esotici

15 Marzo 2023

Pesci tropicali, nel Tirreno scoperto esemplare di porcospino punteggiato

Cambiamenti climatici o sversamento da acquari? Qualunque sia la spiegazione all’origine del ritrovamento, l’ISPRA lancia un appello per sensibilizzare alla corretta gestione delle specie esotiche.


Pesci tropicali, nel Tirreno scoperto esemplare di porcospino punteggiato

Ancora un avvistamento anomalo di una specie tropicale. Stavolta, nelle acque tirreniche della costa laziale, davanti a Santa Marinella, la scoperta riguarda un pesce porcospino punteggiato (nome popolare del pesce istrice Chilomycterus reticulatus). Segnalato da un pescatore grazie alla campagna “Attenti a quei 4!” lanciata da ISPRA e CNR IRBIM per informare i cittadini sulla presenza di quattro pesci alieni potenzialmente pericolosi per la salute umana, l’esemplare di circa 60 cm appartiene alla famiglia Diodontidae. La sua commercializzazione a scopo alimentare è vietata già dal 1992, per via della possibilità di accumulare la tetrodotossina, sebbene in misura minore rispetto ai pesci palla della famiglia Tetraodontidae (di cui un esemplare è stato scoperto nel salernitano lo scorso gennaio). Già nel 2008, in Sardegna, era stato individuato un esemplare di porcospino punteggiato. Il pesce istrice da poco ritrovato potrebbe essere arrivato dall’Atlantico orientale attraverso lo Stretto di Gibilterra o provenire da un rilascio da acquari. ISPRA e CNR-IRBIM rinnovano quindi l’invito a non liberare specie esotiche vive negli ambienti naturali.



TAG: CAMBIAMENTO CLIMATICO, ISPRA, PESCE ISTRICE CHILOMYCTERUS RETICULATUS, PESCE PALLA, PESCE PORCOSPINO PUNTEGGIATO, PESCI TROPICALI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Uno studio compiuto da diversi ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lombardia ed Emilia-Romagna dimostra una diffusa presenza di ...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

In Brasile i casi segnalati da inizio 2024 hanno superato il milione. Sabato 02 marzo è previsto un “D-Day” per informare la popolazione su come difendersi...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Il Gruppo di lavoro sul Benessere Animale della World Veterinary Association ha pubblicato un Documento con le indicazioni per la gestione e il controllo di...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Un libro che si concentra sui problemi specifici del tratto digerente del gatto con un approccio fortemente clinico, ma senza dimenticarsi dei contributi delle...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Thermochip Mini e Suresense Microchip Reader, per un monitoraggio tecnologico

Thermochip Mini e Suresense Microchip Reader, per un monitoraggio tecnologico


Il pet care ha cambiato volto. Renato Della Valle, Ceo di Innovet, ce ne racconta l’evoluzione, fornendoci qualche anticipazione di quello che verrà. ...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top