Login con

Alert sanitari

20 Dicembre 2022

Influenza aviaria: casi in crescita tra il pollame e gli uccelli acquatici. La relazione EFSA

Secondo l'ultima relazione dell'EFSA, del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e del laboratorio di riferimento dell'UE (EURL) sono aumentate, dall’estate, le segnalazioni di influenza aviaria ad alta patogenicità.


Influenza aviaria: casi in crescita tra il pollame e gli uccelli acquatici. La relazione EFSA

Scende il numero delle rilevazioni tra gli uccelli marini, ma tra il pollame e i volatili acquatici i casi influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) seguono un trend opposto, come visibile sul cruscotto interattivo approntato dall’EFSA. A dirlo è l’ultima relazione di EFSA, ECDC ed EURL.

I colpevoli? I sospetti ricadono sugli uccelli acquatici.

L'epidemia di HPAI in corso è la più grande mai osservata in Europa. Nel primo anno dell'epidemia, che si è svolta da ottobre 2021 a settembre 2022, sono stati notificati un totale di 2.520 focolai nel pollame, 227 nei volatili in cattività e 3.867 rilevamenti negli uccelli selvatici in 37 paesi europei. Circa 50 milioni di uccelli sono stati abbattuti nelle fattorie colpite. L'insolita persistenza dell'HPAI negli uccelli selvatici e nel pollame per tutta l'estate del 2022 significa che per la prima volta non c'è stata una chiara separazione tra la fine del primo anno dell'epidemia e l'inizio della stagione HPAI di quest'anno, iniziata nell'ottobre 2022. A seguito di una richiesta della Commissione europea, l'EFSA sta attualmente valutando la disponibilità di vaccini contro l'HPAI per il pollame e sta valutando potenziali strategie di vaccinazione. I risultati di questo lavoro saranno disponibili nella seconda metà del 2023.

TAG: ECDC, EFSA, EURL, INFLUENZA AVIARIA HPAI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Il regolamento europeo sul benessere dei cani e dei gatti presentato lo scorso dicembre è ora all’esame del Parlamento italiano. Tra le prime osservazioni,...

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Patrizia Prestipino è stata nominata Garante per il Benessere e la tutela degli animali di Roma Capitale

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Il Ministro dell’Università e della Ricerca ha firmato il Decreto che definisce modalità e contenuti delle prove di ammissione al corso di laurea di...

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Un manuale per medici veterinari non specializzati nelle malattie della colonna vertebrale e del midollo che guida con un approccio terapeutico integrato, tra...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

A cura di Fidovet

Attività fisica, controllo del peso e prevenzione a 360 gradi.  I consigli di Valentina Fiorbianco di AniCura Italia.

A cura di Anicura

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top