Login con

Animali da Compagnia

09 Aprile 2024

Animali d’affezione sul luogo di lavoro. Bicocca: le regole approvate per l’accesso

Lunedì 8 aprile l’Università di Milano Bicocca ha approvato il Regolamento per l’accesso degli animali d’affezione del personale all’interno degli ambienti dell’Ateneo

di Redazione Vet33


 Animali d’affezione sul luogo di lavoro. Bicocca: le regole approvate per l’accesso

Dopo l’iniziativa del Dipartimento di Veterinaria di Bologna, anche l’Università di Milano Bicocca ha approvato un “Regolamento per l’accesso degli animali d’affezione del personale all’interno degli ambienti dell’Ateneo”, che offre a tutti i dipendenti (professori, ricercatori e personale tecnico amministrativo e bibliotecario) la possibilità di portare con sé sul luogo di lavoro il proprio cane o gatto. Tra le regole da rispettare, il possesso di microchip identificativo, libretto sanitario e la certificazione delle profilassi vaccinali e dei trattamenti antiparassitari.


Il regolamento
I dipendenti dell’Università Bicocca potranno godere della compagnia del proprio animale domestico previa autorizzazione all’accesso del proprio dirigente e, nel caso di uffici condivisi, consenso formale degli altri occupanti della stanza. Così è specificato nel regolamento entrato in vigore il 28 marzo 2024.
Gli animali devono essere in possesso di microchip identificativo, libretto sanitario, avere la certificazione delle profilassi vaccinali e dei trattamenti antiparassitari, essere iscritti all’Anagrafe degli animali d’affezione e aver sottoscritto una polizza assicurativa che preveda la copertura per eventuali danni causati a cose o persone. Inoltre, i pet non dovranno manifestare comportamenti aggressivi e i loro proprietari dovranno avere sempre con sé il necessario per la loro cura igienico-sanitaria.
Resta loro escluso l’accesso agli uffici che prevedono un contatto diretto e continuativo con il pubblico, alle aule e ai laboratori didattici, così come ad aule studio, sale conferenze e riunioni, biblioteca e spazi mensa o aree di coffee break.

TAG: CANE, GATTO, PET THERAPY, UNIVERSITà DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/07/2024

Il progetto One Health Ambassador è una chiamata all’azione per medici, farmacisti e veterinari: diventare Ambassador significa entrare a far parte di una rete di esperti che collaborano per...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La positività al virus dell’influenza aviaria di una mandria di bovini in Oklahoma dimostra che l’epidemia negli Stati Uniti è molto più diffusa di quanto fosse stato inizialmente stimato...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La Direzione Generale della Sanità Animale ha diffuso una nota per ricordare le pratiche che devono essere adottate per il trasporto di animali vivi con temperature elevate 

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La diffusione della Peste suina africana in Vietnam ha già portato all’abbattimento di oltre 40.000 suini solo nei primi sette mesi del 2024. Le conseguenze per l’economia e...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Prolife Life Style Mature White Fish & Rice - Mini

Prolife Life Style Mature White Fish & Rice - Mini

A cura di Zoodiaco

Migliorare la salute degli animali significa migliorarne il benessere: nel suo rapporto AnimalhealthEurope ci racconta l’evoluzione del mercato,...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top