Login con

One Health

21 Novembre 2023

Antibiotico resistenza, la campagna di sensibilizzazione del Ministero

Il 17 novembre a Roma, in occasione della Giornata Europea e della Settimana Mondiale per l’uso prudente degli antibiotici, il Ministero della Salute ha lanciato una campagna che impegna l’Italia nel contrasto alla resistenza antimicrobica


Antibiotico resistenza, la campagna di sensibilizzazione del Ministero

Venerdì 17 novembre si è tenuto a Roma un evento sulla salute pubblica che ha anticipato la Giornata Europea (18) e la Settimana Mondiale (18-24) per l’uso prudente degli antibiotici. In tale occasione, il Ministero della Salute ha lanciato una nuova campagna di sensibilizzazione per l’uso corretto degli antibiotici, mostrando il forte impegno dell’Italia nel Piano nazionale di contrasto all’antibiotico resistenza (Pncar 2022-2025).


L’evento
L'antibiotico resistenza, definita come la capacità di un batterio di resistere all’azione di un antibiotico, è al centro delle preoccupazioni sanitarie globali. Per affrontare questo problema, il Ministero della Salute ha organizzato un evento presso l’Auditorium Cosimo Piccinno a Roma, trasmesso in diretta streaming, nell’ambito della Giornata europea e della Settimana mondiale per l’uso prudente degli antibiotici.
Il Ministro Orazio Schillaci ha aperto i lavori, enfatizzando l’importanza di un uso consapevole degli antibiotici. Rocco Bellantone, Commissario straordinario Iss, e Giorgio Palù, presidente Aifa, hanno condiviso i loro punti di vista sull’impatto dell’antibiotico resistenza e sulle strategie per affrontarla. La giornalista Manuela Moreno ha moderato un panel di esperti, tra cui Francesco Vaia, Sandra Gallina, e Massimo Andreoni, sottolineando l’urgenza di una risposta coordinata e innovativa.

La campagna di sensibilizzazione
Durante l’evento è stata presentata la nuova campagna di sensibilizzazione realizzata da Aifa e dal Ministero della Salute, con la partecipazione di Francesca Fagnani in qualità di testimonial. Questa campagna mira a ridurre il consumo inappropriato di antibiotici e a promuovere una maggiore consapevolezza tra i cittadini.

Il Piano nazionale di intervento
Le discussioni hanno rivelato l’importanza di un approccio One Health, che integra la salute umana, animale e ambientale, come strategia chiave per combattere l’Antimicrobico resistenza. Il Piano nazionale sull’antibiotico resistenza 2022-2025, discusso ampiamente durante l’occasione, pone l’accento sulla sorveglianza, la prevenzione delle infezioni, e l’uso corretto degli antibiotici, con un particolare focus sulla collaborazione tra settori diversi.
Intervenuto a conclusione dell’evento, il Sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato ha evidenziato la necessità di un impegno collettivo e di azioni concrete per affrontare l’Amr e sottolineato l’importanza di un linguaggio e di comportamenti comuni tra tutti gli attori coinvolti, dalla comunità medica ai cittadini.
In conclusione, l’evento ha sottolineato l’importanza di un impegno collettivo e di azioni concrete per affrontare la resistenza antimicrobica. La combinazione di progressi incoraggianti e sfide persistenti evidenziano la necessità di una risposta coordinata e urgente da parte dell’Europa e dei suoi Stati membri, per garantire un futuro più sicuro per tutti i cittadini europei.

Per vedere lo spot della campagna di sensibilizzazione, clicca qui.

A cura di Francesca Innocenzi

CITATI: FRANCESCA FAGNANI, FRANCESCO VAIA, GIORGIO PALù, MANUELA MORENO, MARCELLO GEMMATO, MASSIMO ANDREONI, ORAZIO SCHILLACI, ROCCO BELLANTONE, SANDRA GALLINA
TAG: AMR, ANTIBIOTICI, ANTIBIOTICO RESISTENZA, CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE, MINISTERO DELLA SALUTE, RESISTENZA ANTIMICROBICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/06/2024

Unaitalia ha annunciato la riconferma di Antonio Forlini alla Presidenza per il triennio 2024-2027, con un impegno verso la sicurezza alimentare e il dialogo basato su evidenze scientifiche

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Cardiff ha trovato livelli significativi di Pfas nelle lontre, anche se tali sostanze sono state regolamentate, sollevando preoccupazioni sugli impatti...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie statunitensi hanno segnalato 15 casi di infezioni da Salmonella in 9 diversi Stati americani, con il 60% che coinvolge bambini sotto i 5...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

La teleradiologia sta trasformando la diagnostica per immagini? Sarà possibile realizzare un futuro di collaborazioni a distanza? Quali carenze restano ancora da colmare? La dottoressa Annalisa...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

A cura di Fidovet

Nonostante la crescita globale del segmento, nel nostro Paese solo un terzo dei proprietari sceglie oggi di acquistare mangimi complementari.

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top