Login con

Corsi


Vaccinazione del cane: protocolli e particolarità

Vaccinazione del cane: protocolli e particolarità

  Quando

Dal 09/01/2023
al 31/12/2023
  Sede

Online
  Informazioni

La responsabile scientifica
Paola Emanuela Dall’Ara
Professore associato presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Scienze Animali, Università degli Studi di Milano.  
Il corso è accreditato ECM e rilascia 16 crediti formativi. 
Per l'iscrizione clicca qui

La vaccinazione deve essere progettata su misura, come parte di un programma di medicina preventiva in base ai rischi che realmente corre ciascun singolo cane.

Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito a notevoli cambiamenti della pratica vaccinale veterinaria. In passato, infatti, era prassi comune vaccinare i cani ogni anno applicando lo stesso protocollo a tutti i pazienti che varcavano la soglia della struttura veterinaria, indipendentemente dal loro stile di vita e utilizzando vaccini che contenevano più valenze possibili. È ormai assodato che tale approccio non può più essere applicato a tutti i pazienti e a tutti i vaccini: oggi alcuni cani seguono i loro proprietari in moltissime attività cittadine ed extraurbane un tempo impensabili per loro, mentre altri sono molto più casalinghi e molto meno socievoli. Di conseguenza, non tutti corrono gli stessi rischi. La vaccinazione deve quindi essere progettata su misura, come parte di un programma di medicina preventiva, per ogni cane in base ai rischi che realmente corre: non esiste infatti un vaccino “taglia unica” adatto a tutte le esigenze, e il protocollo vaccinale deve quindi essere adattato alle diverse tipologie di pazienti da vaccinare.

Gli argomenti trattati nel corso

Modulo 1

Vaccini e vaccinazioni core del cane

Questo capitolo è dedicato alle vaccinazionicore(raccomandate) del cane, cioè pensate per patologie altamente contagiose, diffuse e molto spesso mortali: in altre parole, le vaccinazioni che ogni cane dovrebbe ricevere almeno una volta nella sua vita.     


Modulo2

Come controllare la protezione verso i vaccini core

Da qualche anno, il mercato veterinario propone dei testin-clinicsper valutare la protezione, esclusivamente nei confronti di malattie del cane e del gatto prevenibili mediante vaccinazionicore. E piano piano questi kit rapidi, estremamente utili e pratici, stanno trovando la loro collocazione, anche se la strada per un loro utilizzo di routine è ancora lunga.      


Modulo3

Vaccini e vaccinazioni circumstantial

Alcune vaccinazioni della categorianon-core(opzionali) possono essere “promosse” acoreed essere consigliate per l’intera popolazione canina (o felina) in base all’area geografica considerata, alla contagiosità e alla pericolosità degli agenti patogeni responsabili: si tratta di rabbia (cane e gatto), leptospirosi (cane) e leucemia felina (gatto).             


Modulo 4

Vaccini e vaccinazioni non-core del cane

I vaccininon-corenon sono destinati a tutti gli animali, in quanto sono usati per prevenire o gestire malattie di minore gravità e/o diffusione rispetto a quelle prevenibili con i vaccini core: per queste malattie che coinvolgono meno animali, il rischio corso dal singolo cane è il punto chiave della scelta di vaccinarlo oppure no. Alcuni di questi vaccini non sono disponibili sul mercato italiano.


Modulo 5

Protocolli vaccinali in base all’età

Tra i fattori che possono influenzare la buona riuscita di una vaccinazione, sicuramente l’età ha un ruolo di spicco: diverso sarà infatti vaccinare un animale giovane (per la grande interferenza degli anticorpi materni e l’immaturità del sistema immunitario), un adulto o un anziano (vulnerabile allo sviluppo di malattie infettive per un sistema immunitario non più perfettamente funzionante), dovendo a volte gestire anche ritardi inaspettati.


Modulo 6

Vaccinazioni in situazioni particolari

La vaccinazione è per definizione l’immunizzazione di un soggetto sano, ma non sempre è opportuno attenersi strettamente a questa definizione e rinunciare a vaccinare intere categorie di pazienti in quanto questi, anche più di altri, potrebbero beneficiare degli effetti positivi della vaccinazione: è il caso di situazioni parafisiologiche (es., gravidanza e allattamento), di malattie croniche (es., diabete, sindrome di Cushing, ipotiroidismo) o di condizioni temporanee a potenziale immunodepressivo (es., anestesia, chemioterapia, parassitosi).     


Modulo 7

Vaccinazioni in ambienti particolari

Quando, per diversi motivi (es., densità di popolazione, elevato turnover degli animali, entrata di soggetti con anamnesi clinica e vaccinale muta, presenza di animali malati), è molto probabile che il rischio di contrarre una malattia infettiva sia più elevato del solito, il medico veterinario deve adattare i suoi protocolli vaccinali classici: è il caso di allevamenti, canili/gattili, pensioni, degenze ospedaliere, esposizioni e mostre.

 

Guarda il programma dettagliato : http://www.ecm33.it/course/info.php?id=173

TAG: CREDITI ECM, VACCINAZIONE

CORSI CORRELATI


Fattori da valutare per una corretta vaccinazione del cane e del gatto

La FAD ECM è costituita da 3 moduli videoregistrati ECM per un totale di 11 ore formative. Il corso consente ai professionisti veterinari di approfondire le conoscenze e le competenze sul tema al fine di impostare ...

Dal 01/01/2024
al 31/12/2024
Evento Online

Le basi per la corretta vaccinazione del cane e del gatto

La FAD ECM è costituita da 4 moduli videoregistrati ECM per un totale di 12 ore formative. Come proporre il protocollo vaccinale più adatto a ogni singolo paziente canino o felino, nell'ottica della moderna prevenzione ...

Dal 01/01/2024
al 31/12/2024
Evento Online

Vaccinazioni del gatto: protocolli e particolarità

Un corso ECM FAD per il veterinario e il suo aggiornamento ECM.

Dal 23/01/2023
al 31/12/2023
Evento Online

Comuni sintomi clinici nel cane e nel gatto: non sempre servono i farmaci

Un semplice cambiamento comportamentale o alimentare può aiutare a limitare la somministrazione di farmaci.

Dal 01/01/2023
al 31/12/2023
Evento Online

Salute del cavo orale di cane e gatto

Quali patologie si possono prevenire con una corretta igiene orale.

Dal 01/01/2023
al 31/12/2023
Evento Online
 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

A cura di Fidovet

È disponibile in Italia il vaccino contro il Coronavirus Respiratorio Bovino (BCoV) somministrabile ai vitelli al giorno zero per via intranasale

A cura di Redazione Vet33

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top