Login con

Gatti

14 Marzo 2023

Gatti e malattia parodontale: fattori di rischio e comorbilità

Considerato il disturbo specifico più comunemente diagnosticato nei gatti, la malattia parodontale trova nell’invecchiamento il principale fattore predittivo.


Gatti e malattia parodontale: fattori di rischio e comorbilità

La malattia parodontale è una malattia infiammatoria multifattoriale che può avere importanti implicazioni sul benessere dei gatti. Uno studio di matrice anglosassone si è proposto di  individuarne la frequenza e i fattori di rischio demografici, esplorando anche le associazioni con altre comorbilità comuni tra i gatti nel Regno Unito. Nello studio è stato incluso un campione casuale di 18.249 gatti selezionati tra 1.255.130 gatti sottoposti a cure primarie durante il 2019 nelle cliniche aderenti al programma VetCompass. Tutti i disturbi registrati nel corso del 2019 sono stati estratti e riportati.  Le razze con la prevalenza maggiore di malattia paradontale includevano il siamese (18,7) e il Maine Coon (16,7%). Inoltre, è risultato evidente che l'età media dei gatti affetti dalla patologia (9,47 anni) era superiore a quella dei gatti senza malattia parodontale (4,94 anni). L'aumento del peso corporeo dell'adulto, l'aumento dell'età e lo stato di castrazione sessuale erano significativamente associati all'aumento delle probabilità di malattia parodontale. In aggiunta, è emerso non solo che i gatti con malattia parodontale avevano un conteggio mediano più elevato di disturbi in comorbilità per singolo gatto, ma anche che avevano una probabilità 1,79 volte superiore di diagnosi con almeno una malattia in comorbilità rispetto ai gatti senza malattia parodontale. Sulla base di queste evidenze, si è pertanto concluso in primis che l'invecchiamento è il più forte predittore del rischio di malattia parodontale nei gatti. Ne consegue che ponendo più attenzione alle cure dentistiche mentre invecchiano, la loro salute potrebbe avvantaggiarsene. Inoltre, lo studio ha evidenziato uno stretto legame tra la malattia parodontale e la ridotta salute generale nei gatti.  

Periodontal disease in cats under primary veterinary care in the UK: frequency and risk factors.  https://doi.org/10.1177/1098612X231158

TAG: COMORBILITà, MALATTIA PARADONTALE, VETCOMPASS

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

23/02/2024

Il regolamento europeo sul benessere dei cani e dei gatti presentato lo scorso dicembre è ora all’esame del Parlamento italiano. Tra le prime osservazioni,...

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Patrizia Prestipino è stata nominata Garante per il Benessere e la tutela degli animali di Roma Capitale

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Il Ministro dell’Università e della Ricerca ha firmato il Decreto che definisce modalità e contenuti delle prove di ammissione al corso di laurea di...

A cura di Redazione Vet33

23/02/2024

Un manuale per medici veterinari non specializzati nelle malattie della colonna vertebrale e del midollo che guida con un approccio terapeutico integrato, tra...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

ÆquilibriA, per ridurre lo stato ansioso del cane e del gatto

ÆquilibriA, per ridurre lo stato ansioso del cane e del gatto

A cura di Camon

In un momento in cui la percezione degli animali domestici come membri della famiglia è in forte crescita, il Polo tecnologico di Navacchio ha scelto di...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top