Login con

Ricerca

20 Dicembre 2023

Eubiome, un progetto per rendere accessibile il trapianto di microbiota

Eubiome, startup padovana spinoff dell’Università di Padova, sta sperimentando una cura non invasiva per le patologie gastroenteriche croniche in cani e gatti


Eubiome, un progetto per rendere accessibile il trapianto di microbiota

In Italia 3 milioni di cani e gatti soffrono di problemi intestinali cronici, spesso associati a squilibri della flora intestinale, detta anche disbiosi del microbiota. È possibile però contrastarla con una procedura semplice, il trapianto di microbiota fecale (Fmt). EuBiome, una startup innovativa di Padova, propone il progetto Pet FMT per rendere accessibile ed efficace il trapianto di microbiota.


Cos’è il trapianto di microbiota fecale
Il trapianto fecale (Fmt) contrasta in modo naturale la disbiosi tipicamente presente nelle enteropatie croniche, ripopolando e riequilibrando il microbiota intestinale. In sostanza, si trasferisce il microbiota di un organismo sano in uno malato, con lo scopo di ripristinare l’equilibrio dei microbi e quindi il benessere. Una pratica studiata già nell’uomo e che ora vede il diffondersi degli studi anche in campo veterinario. Oltre l’80% dei cani e gatti enteropatici cronici risponde positivamente a questo trattamento.

Progetto Pet Fmt
Attraverso il Progetto Pet FMT si cerca di comprendere come si modifica il microbiota intestinale a seguito del trapianto fecale in caso di disbiosi associate a patologie come l’Enteropatia Cronica e la Dermatite Atopica, utilizzando delle capsule liofilizzate.
Il progetto, promosso da Eubiome, una startup innovativa e spinoff dell’Università di Padova, è stato approvato dall’Opba (Organismo per il Benessere Animale) dello stesso ateneo per queste due patologie, e nasce con l’obiettivo di rendere accessibile il trapianto di microbiota fecale a chi ne può trarre beneficio; contribuire a far crescere la conoscenza sull’Fmt in cani e gatti, e a renderlo uno strumento sempre più efficace.

In questo contesto, i veterinari possono offrire ai proprietari di cani e gatti enteropatici una soluzione semplice e sicura, senza perdere tempo nella gestione del complesso processo produttivo del trapianto di microbiota. Ad oggi hanno aderito più di 120 veterinari al progetto.

A cura di Francesca Innocenzi

TAG: CANE, EUBIOME, GATTO, MICROBIOMA INTESTINALE, MICROBIOTA FECALE, TRAPIANTO DI MICROBIOTA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Due pazienti provenienti da Brasile e Cuba sono risultati positivi al virus Oropouche, grazie a un test diagnostico innovativo che è stato sviluppato dall’Ospedale Sacco di Milano. A livello...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

L’accesso al primo livello dirigenziale del Sistema Sanitario Nazionale dei medici veterinari convenzionati è stato proposto come ordine del giorno in Senato

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Un’ indagine Coldiretti/Ixè rivela che sono in aumento gli italiani proprietari di animali che quest’anno viaggeranno con i propri pet. Gli agriturismi si confermano tra le strutture più...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Si è definitivamente insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia: Barreca Presidente, Licitra Vicepresidente, Di Gaudio Direttore Generale per il...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Phovia: il sistema che supporta una rapida rigenerazione cutanea per cani e gatti

Phovia: il sistema che supporta una rapida rigenerazione cutanea per cani e gatti

A cura di Vetoquinol

L’azienda farmaceutica statunitense Merck continua i suoi investimenti nel settore acquatico acquisendo Aqua Business da Elanco Animal Health per un 1,3...

A cura di Redazione Vet33

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top