Login con

Alert sanitari

22 Novembre 2023

Peste suina africana, Ministero alle Regioni: necessario migliorare raccolta dati

Il Ministero della Salute sottolinea l’importanza del corretto e tempestivo caricamento dei dati relativi ai casi di Peste suina africana nel Sistema Informativo Nazionale Veterinario per la Sicurezza degli Alimenti


Peste suina africana, Ministero alle Regioni: necessario migliorare raccolta dati

Con un comunicato il Ministero della Salute ha richiamato l’importanza del corretto e tempestivo caricamento dei dati relativi alla Peste suina africana (Psa) nel Sistema Informativo Nazionale Veterinario per la Sicurezza degli Alimenti (Sinvsa). Serve correggere al più presto le anomalie e completare le schede in sospeso, per una corretta analisi epidemiologica della situazione e per le rendicontazioni finanziarie alla Commissione Europea.

Il Ministero della Salute ha recentemente emesso un comunicato, richiamando l’attenzione dei Servizi Veterinari regionali e degli enti coinvolti nella gestione del Sinvsa. È necessario assicurare l’accuratezza e la tempestività dei dati inseriti nel sistema, in particolare quelli relativi alla sorveglianza e eradicazione della Psa.

Per un monitoraggio efficace servono dati precisi
Una dettagliata analisi dei dati del 2023 ha, infatti, rivelato alcune incongruenze, soprattutto in schede relative sia agli animali domestici che selvatici. Queste anomalie, se non corrette, possono ostacolare una giusta interpretazione della situazione epidemiologica. Pertanto, il Ministero invita a un’accurata verifica e correzione delle anomalie, sollecitando la chiusura di tutte le schede in sospeso. È essenziale che gli esiti degli accertamenti sulla Psa siano caricati nel sistema entro 24 ore dall’emissione del rapporto di prova.
Questa procedura non è solo fondamentale per la gestione sanitaria, ma anche per le rendicontazioni finanziarie all’Unione Europea. Solo i campionamenti conclusi sul Sinvsa saranno considerati validi per le rendicontazioni, come specificato dal Direttore Generale della Dgsaf, Pierdavide Lecchini. Questa esigenza sottolinea l’importanza di un flusso di dati costante e preciso per la sorveglianza nazionale della malattia.
L’epidemia di Psa richiede un adattamento continuo dei sistemi informativi veterinari. Le procedure e i flussi per l’alimentazione di tali sistemi sono dettagliati nel Piano nazionale di sorveglianza e nei documenti aggiuntivi, come l’Ordinanza commissariale 5/2023. Questi processi sono vitali per il monitoraggio dell’avanzamento del fronte epidemico e per la verifica dell’efficacia delle misure adottate nelle varie zone del territorio nazionale.
In conclusione, il Ministero della Salute richiama tutti gli enti coinvolti a un impegno concreto per garantire la precisione e l’attualità dei dati. Questo è un passo fondamentale non solo per la gestione efficace dell’epidemia di Psa, ma anche per mantenere la trasparenza e l’affidabilità delle informazioni a livello nazionale e internazionale.

A cura di Francesca Innocenzi

CITATI: PIERDAVIDE LECCHINI
TAG: MINISTERO DELLA SALUTE, PESTE SUINA AFRICANA, PSA, REGIONI, SINVSA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Uno studio compiuto da diversi ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lombardia ed Emilia-Romagna dimostra una diffusa presenza di ...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

In Brasile i casi segnalati da inizio 2024 hanno superato il milione. Sabato 02 marzo è previsto un “D-Day” per informare la popolazione su come difendersi...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Il Gruppo di lavoro sul Benessere Animale della World Veterinary Association ha pubblicato un Documento con le indicazioni per la gestione e il controllo di...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Un libro che si concentra sui problemi specifici del tratto digerente del gatto con un approccio fortemente clinico, ma senza dimenticarsi dei contributi delle...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Amusi, petfood super premium

Amusi, petfood super premium

A cura di Amusi

Il gel dermatologico di Innovet si avvale di una formulazione completa che favorisce la corretta riepitelizzazione, migliorando la salute e l’aspetto ...

A cura di Innovet

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top