Login con

One Health

21 Dicembre 2023

Ministero della Salute, riorganizzazione prevista per il 3 gennaio

Dettagli del nuovo assetto, pubblicati in Gazzetta Ufficiale, indicano il ritorno a una struttura basata su Dipartimenti, con una particolare attenzione al Dipartimento One Health


Ministero della Salute, riorganizzazione prevista per il 3 gennaio

La riorganizzazione del Ministero della Salute, prevista per il 3 gennaio 2024, annuncia un cambiamento strutturale significativo del Dicastero.

A dieci anni dall’ultima riorganizzazione, il Ministero si appresta a tornare a una struttura basata su Dipartimenti. Il Ministro della Salute Orazio Schillaci gioca un ruolo centrale in questo cambiamento, con l’obiettivo di ottimizzare l’efficienza e l’efficacia del Ministero. Si esplora anche il contesto del Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza (Pnrr), enfatizzando come queste modifiche strutturali siano progettate per rispondere meglio alle sfide sanitarie attuali e future.

Il Dipartimento One Health
Come anticipato, per il Ministero si prevedono quattro diversi Dipartimenti, ciascuno dei quali controlla l’operato di tre Direzioni generali con compiti e funzioni differenti. Un Dipartimento sarà interamente dedicato al One Health e provvederà alle attività di coordinamento e di vigilanza in tema di:

  • individuazione, definizione, valutazione, informazione e promozione di corretti corretti stili di vita, in relazione all’ecosistema, all’ambiente di vita e all’ambiente di lavoro;
  • esercizio delle competenze statali in materia di nutrizione, alimenti ed educazione alimentare;
  • valutazione del rischio in materia di sicurezza alimentare;
  • salute animale, farmaci veterinari e benessere degli animali;
  • coordinamento e finanziamento degli Istituti zooprofilattici sperimentali e vigilanza sugli stessi;
  • ricerca e sperimentazione nel settore alimentare e veterinario;
  • tutela dell’ambiente e dell’ecosistema, delle condizioni di vita e di benessere delle persone.

Inoltre, tra le varie cose sovrintenderà agli Uffici veterinari per gli adempimenti comunitari (Uvac) e ai Posti di controllo frontalieri (Pcf) e coordinerà i rapporti con gli organismi internazionali e la partecipazione agli incontri internazionali.
Il Dipartimento One Health sarà l’Autorità nazionale di riferimento dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare, curerà i rapporti con la World Organisation for Animal Health (Woah) e la Food and Agriculture Organization (Fao) e, per le materie di competenza, con l’Unione europea e le altre organizzazioni internazionali.

Il Capo del Dipartimento
Il Capo del Dipartimento One Health avrà le funzioni di Capo dei servizi veterinari italiani (Chief Veterinary Officer, Cvo) nelle istituzioni europee ed internazionali, nonché di Presidente del Centro nazionale di lotta ed emergenza contro le malattie animali e delle rispettive articolazioni. Qualora la figura designata per l’incarico non fosse in possesso della professionalità medico-veterinaria, il Ministro dovrà conferire queste funzioni a un direttore generale in possesso di tale professionalità.

A cura di Francesca Innocenzi

TAG: FAO, MINISTERO DELLA SALUTE, ONE HEALTH, PCF, PNRR, UNIONE EUROPEA, UVAC, WOAH

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/06/2024

Unaitalia ha annunciato la riconferma di Antonio Forlini alla Presidenza per il triennio 2024-2027, con un impegno verso la sicurezza alimentare e il dialogo basato su evidenze scientifiche

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Cardiff ha trovato livelli significativi di Pfas nelle lontre, anche se tali sostanze sono state regolamentate, sollevando preoccupazioni sugli impatti...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie statunitensi hanno segnalato 15 casi di infezioni da Salmonella in 9 diversi Stati americani, con il 60% che coinvolge bambini sotto i 5...

A cura di Redazione Vet33

24/06/2024

La teleradiologia sta trasformando la diagnostica per immagini? Sarà possibile realizzare un futuro di collaborazioni a distanza? Quali carenze restano ancora da colmare? La dottoressa Annalisa...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Da Camon 4 nuovi prodotti  per il relax e il trasporto dei gatti

Da Camon 4 nuovi prodotti per il relax e il trasporto dei gatti

A cura di Camon

In occasione del BetterWithPets Forum 2022, Purina Europe ha presentato i suoi progetti finalizzati ad avere un impatto positivo su pet, persone e ambiente. ...

A cura di Purina

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top