Login con

Animali da Compagnia

12 Febbraio 2024

Servizi utili per animali domestici: su app MyVet veterinario, toelettatore e dogsitter

Un’applicazione per smartphone, creata da quattro under 30 forlivesi, fornisce ai proprietari di animali domestici una varietà di informazioni utili: dal veterinario al toelettatore più vicini, fino ai dogsitter. Tutto a portata di un clic

di Redazione Vet33


Servizi utili per animali domestici: su app MyVet veterinario, toelettatore e dogsitter

Si chiama MyVet la start-up forlivese che ha sviluppato il primo libretto sanitario elettronico brevettato per pet, realizzando un’applicazione gratuita che permette a ogni proprietario di gestire la salute e il benessere dei propri animali domestici, attraverso una pluralità di funzioni e servizi, per pianificare visite veterinarie, ricevere consigli personalizzati su dieta e stile di vita sani, trovare il toelettatore più vicino.


L’applicazione
Attraverso MyVet è possibile conservare e annotare tutti i dati sanitari del proprio animale domestico, la sua cartella clinica e vaccinale, visualizzare tutti i medici veterinari della propria zona, interagire direttamente con uno di loro attraverso un profilo dedicato, prenotare una visita o chiedere una consulenza. L’applicazione, inoltre, notifica ogni impegno, scadenza e terapie dell’animale, tutelandolo con la possibilità di sottoscrivere un’assicurazione sanitaria dedicata e innovativa. È anche presente uno shop digitale per acquistare prodotti sanitari e mangimi.
Vi è una sezione dedicata agli operatori, nella quale è possibile trovare tutti i servizi per gli animali di uno specifico territorio, dai toelettatori ai pet sitter, dagli asili ai luoghi per le passeggiate. I professionisti e i medici veterinari possono a loro volta scaricare una versione professionale e connettersi all’ecosistema di MyVet, gestendo direttamente i rapporti con la clientela.
L’app concentra in un unico portale informazioni e servizi utili, suddivisi in quattro sezioni: myPet, MyVet, PetCare e PetShop.

“Ho visto i problemi del mondo della veterinaria sul campo, nella clinica di mio papà che da 35 anni svolge il mestiere di veterinario. Avevo capito che mancava qualcosa che aiutasse tutto il settore e che risolvesse queste problematiche, ne parlavo sempre, ma quando ho incontrato Alessandro, Enea e Ruggero ho capito che mettendo insieme le forze saremmo riusciti a realizzarlo, ci abbiamo creduto insieme da subito” sostiene Francesco Zattoni, laureando in medicina veterinaria, presidente e ideatore di MyVet.

L’attività imprenditoriale
Un’avventura imprenditoriale iniziata a giugno 2023 dall’incontro tra Francesco Zattoni, Enea Toschi, Alessandro Piovano e Ruggero Pollini e seguita con la presentazione di MyVet alla fiera nazionale QuattrozampeinFiera di Torino. A inizio 2024 è stata rilasciata l’applicazione in tutti i principali store.

“Ci siamo accorti che non ci sono strumenti adeguati a tutelare la salute degli animali, è tutto complicato e scomodo, dal prenotare una visita al cercare uno specialista veterinario o un toelettatore, dal coprire i costi di operazioni e visite al conservare tutti i documenti sanitari, tutto questo si ripercuote sulla salute degli animali, che non sono adeguatamente tutelati, e sul benessere del settore, che vede moltissimi scontenti. Ci siamo resi progressivamente conto che mancava intorno all’animale un sistema sanitario ad hoc e semplicemente, abbiamo cercato di realizzarlo” spiega Enea Toschi, Ceo e primo finanziatore dell’app. MyVet ha riscosso un successo immediato.

A metà ottobre la start-up ha già ricevuto più di 200 pre-ordini, sviluppato partnership con il mondo della veterinaria, costruito una polizza assicurativa e presentato il prodotto al pubblico, con oltre 500 manifestazioni di interesse firmate pochi giorni. A effettuare la sottoscrizione i professionisti del settore che potranno connettersi alla clientela attraverso database dedicati, gestire il calendario di appuntamenti e accedere agevolmente alle cartelle cliniche dei pet, abbonandosi alla versione business. Il team di MyVet, infatti, è variegato e multidisciplinare, composto da Enea, Francesco, e dagli amministratori e co-fondatori Ruggero Pollini e Alessandro Piovano, laureati in Ingegneria e Giurisprudenza oltre che da giovani veterinari, programmatori, designer ed esperti di comunicazione digitale.

“Per qualche settimana sarà ancora gratuita per i veterinari, mentre gli altri operatori, dagli educatori cinofili ai toelettatori, potranno registrarsi al costo di 199 euro l’anno” continua Toschi.

Grazie ai fondi raccolti con il bando Smart and Start, MyVet continuerà a crescere e assumerà nuovi talenti per sviluppare altre tecnologie, prodotti e servizi innovativi. Con l’ingresso del Ministero dello Sviluppo Economico guidato dal fondo Invitalia l’impresa è pronta a presentare il proprio sistema sanitario digitale al grande pubblico.

“Rispetto agli altri mercati non sono ancora presenti start up di grande successo nell’ambito della digitalizzazione, nonostante il bisogno di avanzamento tecnologico sia molto sentito e le opportunità siano molte” conclude Toschi. “Noi vogliamo affermarci come una realtà internazionale anche se le nostre radici affondano nel mercato italiano, primo per numero di animali domestici presenti nel territorio. Le difficoltà sono molte e ci si confronta ogni giorno con sempre nuovi problemi e avventure, ma è proprio questo il motivo per cui ci siamo lanciati in questa missione: affrontare direttamente la sfida dell’innovazione per costruire qualcosa che resti nel tempo e che migliori la vita delle persone e dei loro animali, a volte fa un po’ paura, ma siamo convinti che la nostra intuizione crescerà, la sua missione è nobile e il suo prodotto di alta qualità”.

CITATI: ALESSANDRO PIOVANO, ENEA TOSCHI, FRANCESCO ZATTONI, RUGGERO POLLINI
TAG: APP, ASSICURAZIONE, BENESSERE ANIMALE, MEDICI VETERINARI, MYVET

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Uno studio compiuto da diversi ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lombardia ed Emilia-Romagna dimostra una diffusa presenza di ...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

In Brasile i casi segnalati da inizio 2024 hanno superato il milione. Sabato 02 marzo è previsto un “D-Day” per informare la popolazione su come difendersi...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Il Gruppo di lavoro sul Benessere Animale della World Veterinary Association ha pubblicato un Documento con le indicazioni per la gestione e il controllo di...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Un libro che si concentra sui problemi specifici del tratto digerente del gatto con un approccio fortemente clinico, ma senza dimenticarsi dei contributi delle...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

A cura di Fidovet

Sia nel cane che nel gatto, la seborrea può manifestarsi in corso di allergia e alterare l’aspetto del mantello, con la comparsa di scaglie biancastre o,...

A cura di Innovet

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top