Login con

Normative

14 Marzo 2024

Anguilla, prorogato piano di gestione. Divieto di pesca fino al 30 giugno

Un Decreto del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste ha prorogato fino al 30 giugno il divieto di pesca dell’Anguilla europea per tutte le regioni che applicano il Piano Nazionale di Gestione della specie

di Redazione Vet33


Anguilla, prorogato piano di gestione. Divieto di pesca fino al 30 giugno

Il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste (Masaf) ha pubblicato il Decreto Ministeriale n. 0111260 del 6 marzo contenente “Nuove disposizioni nazionali per la gestione della pesca della specie Anguilla europea”. Il provvedimento, firmato dal Ministro Francesco Lollobrigida dispone la chiusura della pesca dell’Anguilla europea (Anguilla anguilla) fino al 30 giugno, con l’obiettivo di ridurne la mortalità e consentirne la migrazione. Di conseguenza, la commercializzazione sarà consentita dal 1° luglio 2024. 


Piano di gestione
La pesca in mare e quella sportiva della specie “Anguilla europea” per l’anno 2024 sono vietate in tutte le regioni italiane, senza alcuna eccezione.
Le Regioni che attuano il Piano Nazionale di Gestione dell’Anguilla europea, ovvero Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Puglia, Umbria e Sardegna, secondo il Regolamento (CE) n. 1100/2007, hanno il divieto di pesca dal 1° gennaio al 31 marzo di ogni anno. Con la nuova disposizione è stato stabilito un ulteriore periodo di chiusura, limitatamente all’anno in corso, dal 1° aprile al 30 giugno. Durante questo periodo, all’anguilla sarà così più facilmente permesso migrare verso il mare in tutti gli ambienti naturali, inclusi lagune e valli aperte al flusso marino.
Per quest’anno, la commercializzazione della specie come prodotto della pesca è dunque permessa dal 1° luglio fino al 20 gennaio 2025, mentre il prodotto da acquacoltura intensiva o in ambiente vallivo chiuso al flusso marino può essere commercializzato durante tutto l’anno.

CITATI: FRANCESCO LOLLOBRIGIDA
TAG: ANGUILLA, MASAF, PESCA, PIANO NAZIONALE DI GESTIONE DELL'ANGUILLA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Due pazienti provenienti da Brasile e Cuba sono risultati positivi al virus Oropouche, grazie a un test diagnostico innovativo che è stato sviluppato dall’Ospedale Sacco di Milano. A livello...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

L’accesso al primo livello dirigenziale del Sistema Sanitario Nazionale dei medici veterinari convenzionati è stato proposto come ordine del giorno in Senato

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Un’ indagine Coldiretti/Ixè rivela che sono in aumento gli italiani proprietari di animali che quest’anno viaggeranno con i propri pet. Gli agriturismi si confermano tra le strutture più...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Si è definitivamente insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia: Barreca Presidente, Licitra Vicepresidente, Di Gaudio Direttore Generale per il...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

StruviPet Plus, un aiuto naturale per le vie urinarie

StruviPet Plus, un aiuto naturale per le vie urinarie

A cura di Camon

Paola Casarosa e Shashank Deshpande succederanno a Michel Pairet e Jean Scheftsik de Szolnok da anni tra i dirigenti di Boehringer Ingelheim.

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top