Login con
Dalle aziende

Cani

25 Gennaio 2024

Dolore da osteoartrite, validata la versione italiana del Questionario HCPI

Per identificare e misurare il dolore cronico nei cani affetti da osteoartrite, i Medici Veterinari sono soliti utilizzare il questionario HCPI. Innovet, insieme ai ricercatori dell’Università di Perugia, ha realizzato la versione italiana dell’indice che, dopo un’accurata analisi, è stata validata


Dolore da osteoartrite, validata la versione italiana del Questionario HCPI

Il Questionario HCPI (Helsinki Chronic Pain Index) è un importante strumento a disposizione del Medico Veterinario per identificare e valutare il dolore da osteoartrite (Oa) nei cani. Un team di algologi veterinari dell’Università di Perugia in collaborazione con Innovet ha approntato la versione italiana dell’indice che, in seguito a uno studio, è stata validata.


Che cos’è il questionario HCPI
Si tratta di un test, messo a punto nel 2009 da un gruppo di ricercatori finlandesi, che identifica una scala di gravità del dolore da osteoartrite in base alle risposte dei proprietari in merito ad 11 parametri: l’umore dell’animale, la vocalizzazione, la volontà di muoversi (al passo, al trotto e al galoppo), la volontà di giocare e saltare, di sdraiarsi facilmente, alzarsi, muoversi dopo un lungo riposo o dopo un’intensa attività.
L’HCPI in versione originale è stato impiegato con successo in vari studi per oggettivare il dolore nei cani con Oa e monitorare l’effetto di terapie mediche, interventi chirurgici o riabilitazione. Tuttavia, per poter essere utilizzato in altre lingue, è necessaria una validazione accurata, basata su test psicometrici e statistici, a garanzia che il significato e l’intento delle domande siano mantenuti, e i risultati attendibili.

La versione italiana

In collaborazione con il team di algologi veterinari del Centro di Ricerca sul Dolore Animale (CeRiDA) dell’Università di Perugia, Innovet si è impegnata nella validazione della versione italiana dell’indice di Helsinki (I-HCPI), liberamente accessibile sulla rivista Animals. La validazione ha coinvolto 127 proprietari italiani che hanno compilato il questionario HCPI tradotto da esperti del settore ed interpreti madrelingua.
Le analisi hanno confermato che l’I-HCPI è altrettanto efficace dell’HCPI in lingua originale nel discriminare tra cani sani e doloranti e si è dimostrato capace di valutare la gravità del dolore e di rilevare i cambiamenti dopo il trattamento.
Lo studio ha concluso che l’I-HCPI rappresenta uno strumento affidabile e preciso per misurare e monitorare il dolore cronico nei cani affetti da Oa, una condizione spesso sotto-diagnosticata e sotto-trattata, fornendo ai Veterinari italiani uno strumento prezioso da utilizzare nella pratica clinica.

Fonti
Della Rocca G, Schievano C, Di Salvo A, Hielm-Björkman AK, Della Valle MF. Psychometric Testing and Validation of the Italian Version of the Helsinki Chronic Pain Index (I-HCPI) in Dogs with Pain Related to Osteoarthritis. Animals. 2023;14(1) 83.
[Della Rocca G, Schievano C, Di Salvo A, Conti MB, Della Valle MF. Palmitoyl-glucosamine co-micronized with curcumin for maintenance of meloxicam-induced pain relief in dogs with osteoarthritis pain. BMC Vet Res. 2023 Feb 7;19(1):37.]

TAG: CERIDA, DOLORE CRONICO, OSTEOARTRITE, QUESTIONARIO HCPI, UNIVERSITà DEGLI STUDI DI PERUGIA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Due pazienti provenienti da Brasile e Cuba sono risultati positivi al virus Oropouche, grazie a un test diagnostico innovativo che è stato sviluppato dall’Ospedale Sacco di Milano. A livello...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

L’accesso al primo livello dirigenziale del Sistema Sanitario Nazionale dei medici veterinari convenzionati è stato proposto come ordine del giorno in Senato

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Un’ indagine Coldiretti/Ixè rivela che sono in aumento gli italiani proprietari di animali che quest’anno viaggeranno con i propri pet. Gli agriturismi si confermano tra le strutture più...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Si è definitivamente insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia: Barreca Presidente, Licitra Vicepresidente, Di Gaudio Direttore Generale per il...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

A cura di Pharmaidea

In un momento in cui la percezione degli animali domestici come membri della famiglia è in forte crescita, il Polo tecnologico di Navacchio ha scelto di...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top