Login con

Alert sanitari

27 Aprile 2022

Influenza aviaria, isolata in un bimbo cinese la variante H3N8

L’autorità sanitaria cinese informa di aver registrato il primo caso di infezione da ceppo H3N8 nell’uomo. Ma il rischio di diffusione umana rimane basso.


Influenza aviaria, isolata in un bimbo cinese la variante H3N8

La variante – informa Reuters - è stata trovata in un bambino di quattro anni nella provincia di Henan. Il 5 aprile l’insorgenza di febbre alta. Da una prima valutazione è emerso che il bambino era stato a contatto con vari uccelli allevati a casa sua. Della variante H3N8 si sa che è comune nei cavalli e nei cani, con qualche riscontro anche nelle foche, ma mai nell’uomo fino ad oggi. Come spiega Nicola Lewis, del Royal Veterinary College, le analisi della sequenza dell'intero genoma indicano che il virus H3N8 in questo caso umano è un riassortimento, con geni di virus che sono stati rilevati in precedenza nel pollame e negli uccelli selvatici. Questa scoperta, benché ancora isolata, rende fondamentale un monitoraggio capillare della situazione. La guardia non va abbassata in quanto le enormi popolazioni cinesi di uccelli sia d'allevamento che selvatici costituiscono l’ambiente ideale per la miscelazione e la mutazione dei virus aviari. Inoltre, riporta ancora Reuters “sebbene rare, le infezioni negli esseri umani possono portare a mutazioni adattative che potenzialmente consentono a questi virus di diffondersi più facilmente nei mammiferi” – ha spiegato Erik Karlsson, vice capo dell'unità di virologia dell'Institut Pasteur in Cambogia.

TAG: AVIARIA, H3N8, INFLUENZA AVIARIA, SPILLOVER, ZOONOSI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Walter Ricciardi ha esposto un’analisi sui dati oggettivi riguardanti l’aumento delle temperature globali e l’impatto dei gas serra. Biodiversità, ghiacciai e livello del mare, scomparsa di...

A cura di Redazione Vet33

12/07/2024

Il Wwf ha denunciato l’esaurimento delle risorse ittiche del Mediterraneo per il 2024, evidenziando la necessità di un consumo sostenibile. Tra le cause, sovrasfruttamento e crisi climatica

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

In Cambogia salgono così a 7 i casi umani di influenza aviaria H5N1 registrati finora da inizio 2024. In Germania, vicino al confine olandese, è stato invece segnalato un focolaio di influenza...

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

Per il prossimo anno accademico 2024-2025, il Ministero della Salute ha aumentato il fabbisogno di laureati magistrali a ciclo unico in Medicina veterinaria a 1.317 unità, 69 in più rispetto...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Felpreva, una svolta nella parassitologia dei pet

Felpreva, una svolta nella parassitologia dei pet

A cura di Vetoquinol

Paola Casarosa e Shashank Deshpande succederanno a Michel Pairet e Jean Scheftsik de Szolnok da anni tra i dirigenti di Boehringer Ingelheim.

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top