Login con

One Health

30 Marzo 2022

Antibiotici, ancora alta la resistenza. Il rapporto EFSA - ECDC

La resistenza agli antibiotici nei batteri Salmonella e Campylobacter è ancora elevata: ecco quanto emerge da un recente rapporto pubblicato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA)


Antibiotici, ancora alta la resistenza. Il rapporto EFSA - ECDC

Ancora elevata la resistenza mostrata dai batteri Campylobacter provenienti dall'uomo e dal pollame alla ciprofloxacina, un antibiotico fluorochinolonico, comunemente usato per trattare alcuni tipi di infezione batterica umana. Come emerge, infatti, dal recente Rapporto EFSA-ECDC, sia nell’uomo che nei polli da carne sono state osservate tendenze crescenti di resistenza contro la classe di antibiotici fluorochinolonici per Campylobacter jejuni.  Situazione altrettanto preoccupante si evidenzia pure per la Salmonella Enteritidis, il tipo più comune di Salmonella nell'uomo, che mostra una tendenza crescente di AMR alla classe di antibiotici chinolonici/fluorochinolonici. E anche negli animali, la resistenza a questi antibiotici nel Campylobacter jejuni e nella Salmonella Enteritidis è stata generalmente da moderata ad alta. Rimane ancora bassa, invece, quella simultanea a due antibiotici di importanza critica  per E. coliSalmonella e Campylobacter; e questo nei batteri sia umani che animali da produzione alimentare. Proseguendo poi ad esaminare il livello di resistenza ad altre molecole, il Rapporto evidenzia che un calo dell'AMR alle tetracicline e all'ampicillina nella Salmonella  è stato osservato rispettivamente in nove e dieci paesi nel periodo 2016-2020, specialmente per quanto attiene alla Salmonella Typhimurium. Nonostante questo calo, però, il livello di resistenza nei batteri sia umani che animali, rimane ancora elevato. Lo scenario tratteggiato dal rapporto si arricchisce di un’ulteriore osservazione: in più della metà dei paesi dell'Unione Europea, è stata individuata una tendenza decrescente statisticamente significativa nella prevalenza di E. coli produttore di β-lattamasi (ESBL) a spettro esteso negli animali da produzione alimentare, responsabile di gravi infezioni nell’uomo.  Un’ultima nota del Rapporto riguarda la resistenza ai carbapenemi, antibiotici di ultima istanza, che risulta ancora molto rara in E. coli e Salmonella provenienti da animali da produzione alimentare. Una buona notizia, dal momento che in caso contrario si profilerebbe un quadro preoccupante.     

https://www.ecdc.europa.eu/sites/default/files/documents/efs2_7209_Rev2.pdf

TAG: ANTIBIOTICI, CAMPYLOBACTER, ECDC, EFSA, RESISTENZA ANTIMICROBICA, SALMONELLA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Walter Ricciardi ha esposto un’analisi sui dati oggettivi riguardanti l’aumento delle temperature globali e l’impatto dei gas serra. Biodiversità, ghiacciai e livello del mare, scomparsa di...

A cura di Redazione Vet33

12/07/2024

Il Wwf ha denunciato l’esaurimento delle risorse ittiche del Mediterraneo per il 2024, evidenziando la necessità di un consumo sostenibile. Tra le cause, sovrasfruttamento e crisi climatica

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

In Cambogia salgono così a 7 i casi umani di influenza aviaria H5N1 registrati finora da inizio 2024. In Germania, vicino al confine olandese, è stato invece segnalato un focolaio di influenza...

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

Per il prossimo anno accademico 2024-2025, il Ministero della Salute ha aumentato il fabbisogno di laureati magistrali a ciclo unico in Medicina veterinaria a 1.317 unità, 69 in più rispetto...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Da Camon 4 nuovi prodotti  per il relax e il trasporto dei gatti

Da Camon 4 nuovi prodotti per il relax e il trasporto dei gatti

A cura di Camon

Il gruppo Monge & C. ha recentemente acquisito Piemonte Pet Products da Whitebridge Pet Brands per 1,36 milioni di euro

A cura di Redazione Vet33

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top