Login con

Professione

30 Maggio 2024

IzsVe designato Laboratorio di referenza Woah per la rabbia

Il Centro di Referenza Nazionale per la rabbia dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie ha ottenuto il riconoscimento di Laboratorio di referenza Woah durante l’Assemblea Generale dell’Organizzazione in corso a Parigi, rafforzando il suo ruolo nella lotta globale contro la rabbia

di Redazione Vet33


IzsVe designato Laboratorio di referenza Woah per la rabbia

Il Centro di referenza nazionale (Crn) per la rabbia dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IzsVe) è stato nominato Laboratorio di referenza Woah per la rabbia, come annunciato durante la 91° Assemblea generale dell’Organizzazione, un prestigioso riconoscimento internazionale che premia le attività tecnico-scientifiche del gruppo. La dottoressa Paola De Benedictis, Direttore del Centro, è stata designata Woah expert per la rabbia. Il Crn per la rabbia, anche Centro di referenza Fao, è l’unico laboratorio al mondo con il doppio riconoscimento.


Il riconoscimento
Il Crn per la rabbia dell’IzsVe è stato nominato Laboratorio di referenza Woah per la rabbia. L’annuncio è stato dato durante la 91° Assemblea generale dell’Organizzazione mondiale della sanità animale, in corso a Parigi. La Commissione scientifica della Woah ha valutato positivamente il dossier scientifico presentato dal Crn per la rabbia, assegnando alla dottoressa Paola De Benedictis l’incarico ufficiale di WOAH expert per la rabbia. 

“Si tratta di un riconoscimento molto prestigioso a livello internazionale per le attività tecnico-scientifiche svolte a supporto dei Paesi endemici che il gruppo della dott.ssa De Benedictis sta portando avanti da diversi anni” ha affermato il Direttore generale Antonia Ricci.

L’impegno dell’IzsVe nel contrasto a questa malattia, che ogni anno colpisce circa 60mila persone in tutto il mondo, consiste nella standardizzazione e validazione di metodi diagnostici innovativi biomolecolari, in attività di capacity building e programmi di formazione presso i laboratori presenti nei Paesi endemici.
Il Crn, che opera per conto del Ministero della Salute, è anche Centro di referenza FAO e attualmente è l’unico laboratorio al mondo ad aver ricevuto il doppio riconoscimento da parte delle due Organizzazioni internazionali.

“Grazie a questo importante riconoscimento puntiamo a rafforzare le sinergie fra le agenzie sanitarie internazionali e gli stakeholder nazionali, per eliminare la rabbia nell’uomo entro il 2030” ha dichiarato Paola De Benedictis. “Inoltre la posizione strategica nel Mediterraneo è certamente favorevole ad una fattiva cooperazione con i paesi interessati dalla rabbia”.

Già nel 2023 il Crn era stato coinvolto nel network RABLAB, promosso dalla Woah, che riunisce i laboratori internazionali al fine di definire strategie di controllo e prevenzione a livello globale. Con questa nomina diventano cinque i Laboratori Woah dell’IzsVe: encefalo-retinopatia virale dei pesci marini, influenza aviaria e malattia di Newcastle, micoplasmosi aviarie, salmonellosi e infine rabbia.

CITATI: ANTONIA RICCI, PAOLA DE BENEDICTIS
TAG: IZS DELLE VENEZIE, LABORATORIO DI REFERENZA WOAH, RABBIA, WOAH, ZOONOSI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/07/2024

Il progetto One Health Ambassador è una chiamata all’azione per medici, farmacisti e veterinari: diventare Ambassador significa entrare a far parte di una rete di esperti che collaborano per...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La positività al virus dell’influenza aviaria di una mandria di bovini in Oklahoma dimostra che l’epidemia negli Stati Uniti è molto più diffusa di quanto fosse stato inizialmente stimato...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La Direzione Generale della Sanità Animale ha diffuso una nota per ricordare le pratiche che devono essere adottate per il trasporto di animali vivi con temperature elevate 

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La diffusione della Peste suina africana in Vietnam ha già portato all’abbattimento di oltre 40.000 suini solo nei primi sette mesi del 2024. Le conseguenze per l’economia e...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Felpreva, una svolta nella parassitologia dei pet

Felpreva, una svolta nella parassitologia dei pet

A cura di Vetoquinol

Continua l’espansione del network AniCura: la famiglia si allarga con l’ingresso della Clinica Veterinaria Laterza di Napoli

A cura di Anicura

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top