Login con

Professione

21 Febbraio 2024

Ecdc, Pamela Rendi-Wagner nominata nuova direttrice

Il 20 febbraio 2024, il consiglio di amministrazione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha nominato la dottoressa Pamela Rendi-Wagner prossima direttrice per un periodo di cinque anni (2024-2029)

di Redazione Vet33


Ecdc, Pamela Rendi-Wagner nominata nuova direttrice

Nella giornata di martedì 20 febbraio 2024, il consiglio di amministrazione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha nominato la dott.ssa Pamela Rendi-Wagner direttrice dell’Istituto per il prossimo quinquennio (2024-2029).


“Sono lieta di annunciare che la dottoressa Pamela Rendi-Wagner è stata nominata prossima direttrice dell’Ecdc dal consiglio di amministrazione”
ha dichiarato la dott.ssa Anni Virolainen-Julkunen, Presidente del Consiglio di amministrazione dell’Ecdc. “Il Consiglio è convinto che la sua esperienza, la visione e i progetti che ha saranno utili al Centro per i prossimi cinque anni. Attendiamo con impazienza la sua prossima audizione al Parlamento europeo a marzo. A nome del consiglio di amministrazione – ha aggiunto – vorrei anche esprimere gratitudine e apprezzamento alla dottoressa Andrea Ammon per l’eccellente lavoro svolto come direttrice dell’Ecdc”.

Ogni membro del consiglio di amministrazione aveva un voto e il candidato necessitava del sostegno di due terzi di tutti i membri votanti. I membri del Consiglio esprimono il loro voto a scrutinio segreto. Il consiglio di amministrazione dell’Ecdc è composto da un membro designato da ciascuno Stato membro, due membri designati dal Parlamento europeo e tre membri che rappresentano la Commissione europea, tutti con diritto di voto.

La dott.ssa Pamela Rendi-Wagner ha parlato al personale del Centro dopo il voto: “Sono profondamente onorata e grata al consiglio di amministrazione per avermi affidato il ruolo di direttore. Non vedo l’ora di assumere la posizione a seguito dell’audizione presso la Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento europeo”.

Prima della sua nomina, sarà invitata a fare una dichiarazione davanti al Parlamento europeo e a rispondere alle domande dei deputati.

CITATI: ANDREA AMMON, ANNI VIROLAINEN-JULKUNEN, PAMELA RENDI-WAGNER
TAG: ECDC, NOMINA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/07/2024

Il progetto One Health Ambassador è una chiamata all’azione per medici, farmacisti e veterinari: diventare Ambassador significa entrare a far parte di una rete di esperti che collaborano per...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La positività al virus dell’influenza aviaria di una mandria di bovini in Oklahoma dimostra che l’epidemia negli Stati Uniti è molto più diffusa di quanto fosse stato inizialmente stimato...

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La Direzione Generale della Sanità Animale ha diffuso una nota per ricordare le pratiche che devono essere adottate per il trasporto di animali vivi con temperature elevate 

A cura di Redazione Vet33

16/07/2024

La diffusione della Peste suina africana in Vietnam ha già portato all’abbattimento di oltre 40.000 suini solo nei primi sette mesi del 2024. Le conseguenze per l’economia e...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

Fidovet, una gamma di alimenti freschi, tutta artigianale

A cura di Fidovet

Prurito e seborrea sono risultati ridotti già dopo due settimane dall’applicazione. Positive anche le valutazioni dei proprietari.

A cura di Innovet

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top