Login con

Alert sanitari

31 Maggio 2023

Rabbia e Aviaria, le risoluzioni del Visegrad Vet + Group

Lo scorso maggio, il Visegrad Vet + Group nel corso della sua annuale Assemblea primaverile nella città marittima di Kołobrzeg, in Polonia, ha adottato due risoluzioni, una sull'HPAI e una sulla rabbia.


Rabbia e Aviaria, le risoluzioni del Visegrad Vet + Group

Aviaria e rabbia: due temi caldi affrontati lo scorso maggio dal Visegrad Vet + Group in occasione dell’annuale Assemblea di primavera.

Dall'Ucraina, pericolo rabbia

Cresce il livello di guardia per quanto attiene la rabbia: in seguito alla guerra in Ucraina, paese in cui l’infezione è endemica, la diaspora dei profughi, in compagnia dei loro animali, ha messo a repentaglio la sicurezza di Paesi fino ad oggi indenni. Per questo, le associazioni veterinarie di molti Paesi europei ritengono necessaria un’azione coordinata che supporti l’Ucraina nella gestione del problema in un’ottica one health.

Cinque le principali misure da adottare nel Paese in guerra:

Riassortire le scorte di vaccini (umani e animali).

Organizzare vaccinazioni di massa, e campagne di sterilizzazione e di identificazione di animali randagi/animali domestici.

Procedere alla vaccinazione orale degli animali selvatici-

Garantire un adeguato livello di diagnostica di laboratorio.

Creare ulteriori rifugi per cani randagi, se necessario, e sostenere quelli esistenti.

HPAI, soluzioni congiunte

Sul fronte dell’aviaria, alla luce di una progressiva diffusione del contagio anche in diverse specie, il Visegrad Vet + Group, considerando che uno dei modi per controllare l’HPAI è la vaccinazione, invitano la WOAH, la FAO e l'OMS a lanciare una strategia globale che si fondi sul monitoraggio, la prevenzione e il controllo dell'HPAI, anche con l'implementazione di un programma di vaccinazione sicuro ed efficace.

TAG: AVIARIA, FAO, HPAI, OMS, RABBIA, VISEGRAD VET + GROUP, WHO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Walter Ricciardi ha esposto un’analisi sui dati oggettivi riguardanti l’aumento delle temperature globali e l’impatto dei gas serra. Biodiversità, ghiacciai e livello del mare, scomparsa di...

A cura di Redazione Vet33

12/07/2024

Il Wwf ha denunciato l’esaurimento delle risorse ittiche del Mediterraneo per il 2024, evidenziando la necessità di un consumo sostenibile. Tra le cause, sovrasfruttamento e crisi climatica

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

In Cambogia salgono così a 7 i casi umani di influenza aviaria H5N1 registrati finora da inizio 2024. In Germania, vicino al confine olandese, è stato invece segnalato un focolaio di influenza...

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

Per il prossimo anno accademico 2024-2025, il Ministero della Salute ha aumentato il fabbisogno di laureati magistrali a ciclo unico in Medicina veterinaria a 1.317 unità, 69 in più rispetto...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

Vettys Integra, un pieno di energia per Cani e Gatti

A cura di Pharmaidea

Debutta Around the Table, progetto di comunicazione nato dalla collaborazione tra le principali associazioni di categoria della filiera zootecnica e il...

A cura di MSD Animal Health

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top