Login con

Gatti

28 Giugno 2022

Granuloma colesterinico intracranico in un gatto. Un caso clinico

Un’occorrenza di granuloma colesterinico del plesso coroideo senza una lesione primaria associata in un gatto adulto, castrato di sesso maschile, con risultati clinici associati.


Granuloma colesterinico intracranico in un gatto. Un caso clinico

Il granuloma colesterinico nei cani e nei gatti si verifica più frequentemente nell'orecchio medio a causa dell'infiammazione cronica; al contrario, la formazione intracranica, più frequente nei cavalli, nei gatti rappresenta invece un raro reperto. Tuttavia, l’esperienza sul campo dimostra che il granuloma colesterinico del plesso coroideo dovrebbe essere considerato una diagnosi differenziale nei pazienti anziani con segni neurologici come cambiamenti comportamentali.

Il caso clinico

Ad avallare ciò, Rouven Wannemacher e Anna Knebel del Dipartimento dell’Università di Medicina Veterinaria Hannover, coadiuvati da Holger A. Volk e Florian Hansmann, hanno presentato uno studio clinico su un gatto europeo a pelo corto maschio di 11,5 anni, castrato. L’animale era stato presentato al servizio di emergenza della Clinica per piccoli animali (Università di Medicina Veterinaria di Hannover, Germania) a causa di cambiamenti comportamentali (soprattutto aggressività), atassia generalizzata e starnuti. La risonanza magnetica (MRI) del cervello ha rivelato una massa grande, ben delimitata, disomogenea e che migliora il contrasto nei ventricoli laterali con un marcato effetto massa. A causa di una prognosi clinica sfavorevole, il gatto è stato sottoposto a eutanasia. L'esame istologico ha identificato la massa come un granuloma di colesterolo bilaterale nel plesso coroideo dei ventricoli laterali. Nel presente caso non è stata rilevata una lesione primaria e pertanto si suggerisce che la comparsa del granuloma di colesterolo sia la lesione primaria. Il granuloma di colesterolo nel plesso coroideo, aumentando la pressione intracranica e la compressione della corteccia cerebrale, molto probabilmente ha indotto i risultati clinici osservati, tra cui alterata atassia di coscienza e cambiamenti comportamentali. Approfondimenti futuri – conclude lo studio - dovrebbero indagare se i granulomi di colesterolo nel sistema ventricolare siano lesioni infiammatorie che insorgono spontaneamente o parte di un patogeno felino sistemico, attualmente non identificato.  

Wannemacher, R., Knebel, A., Volk, H.A. et al. Cholesterol granuloma in the choroid plexus of a cat. BMC Vet Res 18, 249 (2022). https://doi.org/10.1186/s12917-022-03358-6

TAG: GRANULOMA COLESTERINICO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Due pazienti provenienti da Brasile e Cuba sono risultati positivi al virus Oropouche, grazie a un test diagnostico innovativo che è stato sviluppato dall’Ospedale Sacco di Milano. A livello...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

L’accesso al primo livello dirigenziale del Sistema Sanitario Nazionale dei medici veterinari convenzionati è stato proposto come ordine del giorno in Senato

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Un’ indagine Coldiretti/Ixè rivela che sono in aumento gli italiani proprietari di animali che quest’anno viaggeranno con i propri pet. Gli agriturismi si confermano tra le strutture più...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Si è definitivamente insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia: Barreca Presidente, Licitra Vicepresidente, Di Gaudio Direttore Generale per il...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Prolife Life Style Mature White Fish & Rice - Mini

Prolife Life Style Mature White Fish & Rice - Mini

A cura di Zoodiaco

Parassiti e bella stagione: ora più che mai è importante spiegare ai proprietari di pet l’importanza della prevenzione, ricordando loro che non si deve mai...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top