Login con

Cani

04 Luglio 2023

Aggressività canina, il caso di studio del Lagotto romagnolo

Approccio strutturato su tre asset: nutraceutico, farmacologico e comportamentale. Lo studio effettuato su un Lagotto romagnolo protagonista di reiterati episodi di aggressione.


Aggressività canina, il caso di studio del Lagotto romagnolo

La storia che ha fornito supporto a un team di ricercatori è quella di un Lagotto romagnolo castrato di 4 anni, che in diverse situazioni aveva aggredito la mamma anziana della sua proprietaria.

Il quesito di base, che ha informato il progetto, riguardava quale approccio terapeutico adottare al cospetto di un cane aggressivo.

Le disfunzioni comportamentali nei cani, infatti, rappresentano un problema critico della relazione uomo-animale. In particolare, l'aggressività può rendere piuttosto complicata la convivenza interspecifica all'interno dei nuclei familiari, esponendo così tutti i componenti a maggiori rischi per la salute. 

Il caso del Lagotto romagnolo

Dopo la diagnosi, per minimizzare il più possibile l'impulsività e i comportamenti ansiosi del paziente e migliorare il suo rapporto con la famiglia adottiva, il team ha scelto di adottare un approccio interdisciplinare, che si avvalesse di personale qualificato specifico, tra cui un veterinario comportamentalista e un istruttore cinofilo riabilitativo, in associazione a un trattamento farmacologico e nutraceutico.

Per la precisione, al paziente sono state somministrate α-s1 casozepina e fluoxetina per 9 mesi.

Quindici giorni dopo il trattamento l'istruttore cinofilo ha iniziato il programma riabilitativo, con l’obiettivo di ridurre l'impulsività e migliorare il benessere del lagotto, permettendogli così di instaurare interazioni collaborative, di affiliazione, sociali, esplorative e di scouting con entrambi le proprietarie. 

Le sedute di terapia comportamentale erano settimanali all'inizio (3 mesi), diventando quindicinali nella fase intermedia (3 mesi) a casa del cane. 

Negli ultimi tre mesi i proprietari hanno continuato a svolgere da soli le attività e le routine apprese durante la riabilitazione.  

Al termine del trattamento (farmacologico con fluoxetina e α-CZP, attuato con un programma di recupero comportamentale), i proprietari hanno riportato una significativa riduzione degli eventi di aggressione in termini di intensità e frequenza.

Lo studio, pertanto, potrebbe aprire la strada all'uso clinico di un tale composto nutraceutico per un regime a lungo termine come aggiunta alla terapia convenzionale per affrontare l'aggressività e garantire il benessere degli animali domestici. 

Sacchettino, L.; Giuliano, V.O.; Avallone, L.; Napolitano, F.; d’Angelo, D. Combining α-s1 Casozepine and Fluoxetine Treatment with a Behavioral Therapy Improves Symptoms in an Aggressive Dog: An Italian Case Report. Vet. Sci. 2023, 10, 435.
DOI: https://doi.org/10.3390/vetsci10070435

TAG: AGGRESSIVITà, FLUOXETINA, LAGOTTO ROMAGNOLO, α-S1 CASOZEPINA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Due pazienti provenienti da Brasile e Cuba sono risultati positivi al virus Oropouche, grazie a un test diagnostico innovativo che è stato sviluppato dall’Ospedale Sacco di Milano. A livello...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

L’accesso al primo livello dirigenziale del Sistema Sanitario Nazionale dei medici veterinari convenzionati è stato proposto come ordine del giorno in Senato

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Un’ indagine Coldiretti/Ixè rivela che sono in aumento gli italiani proprietari di animali che quest’anno viaggeranno con i propri pet. Gli agriturismi si confermano tra le strutture più...

A cura di Redazione Vet33

17/07/2024

Si è definitivamente insediato il nuovo Consiglio di amministrazione dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia: Barreca Presidente, Licitra Vicepresidente, Di Gaudio Direttore Generale per il...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

4 innovativi oli nella linea Immunis di FidOVet

A cura di Fidovet

In occasione del BetterWithPets Forum 2022, Purina Europe ha presentato i suoi progetti finalizzati ad avere un impatto positivo su pet, persone e ambiente. ...

A cura di Purina

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top