Login con

Professione

28 Gennaio 2022

Ambulatorio veterinario, buone norme da rispettare

Funzionale, igienico e accogliente: ecco come pensare e organizzare un ambulatorio veterinario a misura di ‘cliente’


Ambulatorio veterinario, buone norme da rispettare

Mai sottovalutare i dettagli, compresi quelli relativi alla struttura dell’ambulatorio veterinario. Un ambiente accogliente, e pensato in funzione delle varie esigenze di animali e proprietari, può infatti contribuire al benessere dei pazienti. Ma quali sono le caratteristiche precipue? Il leit motiv che deve guidare nella progettazione degli spazi e delle attrezzature è quello di rendere il più semplice e fruibile l’esperienza all’interno dell’ambulatorio. Per questo, un primo accorgimento potrebbe essere quello di ricorrere a materassini di gomma (facili da pulire e da sostituire), per aiutare anche quei cani che hanno difficoltà su pavimenti scivolosi. Anche l’aspetto olfattivo è importante, per questo ridurre alcuni odori (urina, feci, secrezioni ghiandolari) ricorrendo a feromoni potrebbe essere un utile espediente. Un altro accorgimento utile è quello di prevedere aree esterne apposite dove i cani possano fare i loro bisogni. In sua assenza, può essere utile dotarsi, all'esterno della struttura, di un bidone appositamente destinato alla raccolta degli escrementi degli animali (da svuotare regolarmente, naturalmente). E veniamo alla porta d’ingresso: la soluzione ideale contro fughe impreviste, sarebbe quella di una doppia porta, ad ogni modo l’importante è  che sia apra verso l’interno, e che sia in vetro in modo da dare l’opportunità ai proprietari in arrivo di visualizzare quali animali siano già all’interno. Quanto alla sala d’attesa, la parola d’ordine è ‘accogliente’. Per questo dovrebbe prevedere aree gioco per i bimbi, per dare modo ai clienti che fossero costretti a portarli di distrarli e divertirli, evitando così un potenziale fattore di stress per i cani in attesa.

Ambienti separati

Idealmente, i cani dovrebbero essere separati dagli animali appartenenti in natura a specie predate, questo però potrebbe causare disagio a chi porti contemporaneamente cane e gatto. In questo caso sarebbe allora utile prevedere degli spazi isolati, magari sopraelevati per depositare le gabbie al sicuro dai cani. Per evitare traumi agli animali più timorosi anche una saletta apparata sarebbe utile, o – in alternativa – si potrebbe pensare a far rimanere in auto il proprietario, attivando un apposito servizio per chiamarlo quando sia il suo turno. Infine, la premialità: tenere in ambulatorio dei contenitori di premietti per pets per può essere molto utile: un biscotto prima di un'iniezione è spesso in grado di distrarre a sufficienza il cane.   Per ovviare con facilità all’eventualità che un cane urini, è necessario che le superfici siano lavabili e senza fessure, in modo da poter intervenire tempestivamente con disinfettanti e prodotti per la pulizia che devono essere una dotazione standard.

TAG: AMBULATORIO VETERINARIO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Walter Ricciardi ha esposto un’analisi sui dati oggettivi riguardanti l’aumento delle temperature globali e l’impatto dei gas serra. Biodiversità, ghiacciai e livello del mare, scomparsa di...

A cura di Redazione Vet33

12/07/2024

Il Wwf ha denunciato l’esaurimento delle risorse ittiche del Mediterraneo per il 2024, evidenziando la necessità di un consumo sostenibile. Tra le cause, sovrasfruttamento e crisi climatica

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

In Cambogia salgono così a 7 i casi umani di influenza aviaria H5N1 registrati finora da inizio 2024. In Germania, vicino al confine olandese, è stato invece segnalato un focolaio di influenza...

A cura di Redazione Vet33

11/07/2024

Per il prossimo anno accademico 2024-2025, il Ministero della Salute ha aumentato il fabbisogno di laureati magistrali a ciclo unico in Medicina veterinaria a 1.317 unità, 69 in più rispetto...

A cura di Redazione Vet33

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

INTESTINAL COLON FASE 1 con Agnello e Sorgo Bianco ad alta digeribilità

INTESTINAL COLON FASE 1 con Agnello e Sorgo Bianco ad alta digeribilità

A cura di SANYpet

In un momento in cui la percezione degli animali domestici come membri della famiglia è in forte crescita, il Polo tecnologico di Navacchio ha scelto di...

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top