Login con

Professione

24 Novembre 2023

Formazione Ecm, triennio 2023-2025: calcolo crediti e tematiche di interesse nazionale

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha approvato le nuove delibere per il triennio 2023/2025. L’obbligo formativo resta pari a 150 crediti, fatte salve decisioni in materia di esoneri ed esenzioni

di Redazione Vet33


Formazione Ecm, triennio 2023-2025: calcolo crediti e tematiche di interesse nazionale

La Commissione nazionale per la Formazione continua (Ecm) ha approvato, lo scorso 8 novembre, le delibere sul fabbisogno e computo dei crediti formativi e sui contenuti della formazione considerati di interesse nazionale, tematiche che riguardano il prossimo triennio 2023/2025. L’acquisizione dei crediti formativi relativi al triennio 2020-2022 è consentita fino al 31 dicembre 2023, per eventi con “data di fine evento” al 31 dicembre 2023.


Crediti formativi
Nella seduta dell’8 novembre, la Commissione ha approvato:

  • l’obbligo formativo per il triennio 2023/2025, pari a 150 crediti formativi, con l’applicazione delle riduzioni già previste per i trienni precedenti;
  • la possibilità di acquisire i crediti formativi relativi al triennio 2020-2022 fino al 31 dicembre 2023, per eventi con “data di fine evento” al 31 dicembre 2023.

Prorogata fino al 30 giugno 2024 la possibilità di spostare i crediti al triennio 2020-2022, dando così la possibilità ai professionisti di spostare tutti i crediti maturati entro il 31 dicembre 2023 tramite eventi residenziali o Fad. La data del 31 dicembre 2023 non potrà, infatti, coincidere con l’effettiva presenza nella banca dati del Co.Ge.A.P.S. di tutti i crediti effettivamente maturati dai professionisti, in quanto i Provider hanno novanta giorni di tempo dalla conclusione dell’evento per trasmettere il rapporto del medesimo all’ente accreditante e al Co.Ge.A.P.S.

Tematiche di interesse nazionale

Gli argomenti sono stati individuati alla luce della “Missione Salute” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale, innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale) e del Piano Pandemico “PanFlu 2021-2023” (Piano strategico-operativo nazionale di preparazione e risposta a una pandemia influenzale). Sono considerati di interesse nazionale il “Regolamento recante la definizione di modelli e standard per lo sviluppo dell'assistenza territoriale nel Servizio sanitario nazionale”, la “sanità digitale” del Ssn, la formazione in infezioni ospedaliere e gli aspetti scientifici, tecnico-operativi, giuridico-normativi e di gestione delle emergenze.

Riduzioni per eventi alluvionali

La Commissione ha, inoltre, dato mandato al Co.Ge.A.P.S., il Consorzio che gestisce l’anagrafe dei crediti Ecm, di procedere alla riduzione di un terzo dell’obbligo formativo individuale triennale in favore dei professionisti sanitari residenti nei comuni colpiti dagli eventi alluvionali di quest’anno, che si sono verificati tra Emilia Romagna, Marche e Toscana.
Infine, la C.N.F.C. ha previsto una riduzione dei crediti anche a quei professionisti sanitari che, pur non risiedendo nei suddetti comuni, vi abbiano svolto l’attività professionale e possano documentarlo. In questo caso, la riduzione è proporzionale ai giorni di attività lavorativa svolti su base annua durante il periodo dell’emergenza, nel limite massimo di un terzo dell’obbligo formativo triennale individuale (la riduzione così calcolata “è arrotondata al numero intero più vicino e, in caso di equidistanza, è arrotondata per eccesso”).  

TAG: CREDITI ECM, ECM, MISSIONE SALUTE, TRIENNIO ECM 2023-2025

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Linkedin! Seguici su Facebook!

Oppure rimani sempre aggiornato in ambito veterinario, iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

01/03/2024

Uno studio compiuto da diversi ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lombardia ed Emilia-Romagna dimostra una diffusa presenza di ...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

In Brasile i casi segnalati da inizio 2024 hanno superato il milione. Sabato 02 marzo è previsto un “D-Day” per informare la popolazione su come difendersi...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Il Gruppo di lavoro sul Benessere Animale della World Veterinary Association ha pubblicato un Documento con le indicazioni per la gestione e il controllo di...

A cura di Redazione Vet33

01/03/2024

Un libro che si concentra sui problemi specifici del tratto digerente del gatto con un approccio fortemente clinico, ma senza dimenticarsi dei contributi delle...

 
Resta aggiornato con noi!

La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

AZIENDE

Phovia: il sistema che supporta una rapida rigenerazione cutanea per cani e gatti

Phovia: il sistema che supporta una rapida rigenerazione cutanea per cani e gatti

A cura di Vetoquinol

Il Gruppo Arcaplanet ha deciso di ampliare la propria offerta di servizi con l’acquisizione degli ospedali veterinari Happyfriends a Verano e Curno, e Mypetclinic a Milano

A cura di Redazione Vet33

chiudi

©2024 Edra S.p.a | www.edraspa.it | P.iva 08056040960 | Tel. 02/881841 | Sede legale: Via Spadolini, 7 - 20141 Milano (Italy)

Registrazione Tribunale di Milano n° 5578/2022 del 5/05/2022

Top